IL CONTRATTO DI RICOLLOCAZIONE

L’art. 23 del D.Lgs. 150/15  ha previsto, per i disoccupati percettori di NASpI, un assegno individuale di ricollocazione che non concorre alla formazione del reddito e non è assoggettato a contribuzione previdenziale ed
assistenziale.

Per saperne di più scarica il documento.